home cosa cerchiamo dipinti ciondoli il talismano scoperte 72 angeli
 
 

63. ANAUEL

Percezione dell'unità

Tutto ciò che esiste, sotto ogni forma - materia o energia - è costituito di un'unica Sostanza, perché proviene dalla stessa Sorgente.
Perciò ogni cosa è strettamente connessa all'altra.
Chi acquisisce questa certezza ha aperte davanti a sé le vie di ogni conoscenza, perché vive nella vera comunione.

Approfondimenti

 
 

 
 

Anauel è un "pensiero divino" messo a disposizione dei nati dal 30 gennaio al 4 febbraio circa, i quali - secondo la Tradizione - ricevono questi doni:

Molteplicità di interessi. Entusiasmo e grande vitalità.
Spirito sottile e ingegnoso.
Ricchezza d'animo. Unità interiore. Spiritualità.
Capacità di capire che tutto è importante.
Propensione per gli scambi: di idee, di conoscenze, di vedute.
Desiderio di comprendere e guarire i mali del prossimo.
Purezza di intenti. Coraggio.

 
 

 
 

Il dono è un'inclinazione, una tendenza, e può essere accettato o non preso nemmeno in considerazione.
Naturalmente è raro sviluppare tutte le tendenze portate dai nostri tre Angeli di nascita: saranno il carattere, l'ambiente e le vicissitudini della vita a scegliere con noi. Ma attraverso il dono, l'angelo dà anche se stesso.

 

 

Nell'antichità Anauel veniva invocato con questo versetto:

"Servite Dio con timore
e con tremore esultate"

(Sal. 2,11)

 
   .
   
   

 

 
 

Testi di M. Antonietta Pirrigheddu

© proprietà letteraria riservata