Vai ai contenuti

angelo 48 Mihael

72 angeli
ANGELO MIHAEL
Le tre lettere del Nome di Mihael

GENERAZIONE

Tutti generiamo continuamente: non solo figli ma anche opere, parole, pensieri. Nel grembo del nostro essere prendono forma sia il visibile che l’invisibile.
Le nostre opere sono esseri viventi. Nostro compito è generare, su tutti i piani, qualcosa di benefico. Perciò anche la creatività artistica non dev’essere fine a se stessa, ma volta al dono e alla diffusione del bene e della conoscenza. Generare, infatti, significa anche immettere semi di vita ove sia necessario ravvivare il fuoco: con una parola buona, una spiegazione, un aiuto concreto. Il risultato finale dipenderà in larga misura dall’intento e dal tipo di energia di cui informiamo i nostri gesti.
Mihael è un "pensiero divino" messo a disposizione dei nati da 25° a 30° Scorpione (dal 18 al 22 novembre circa).
Secondo la Tradizione, questi sono i loro doni:
Capacità di integrare in se stessi il principio maschile e quello femminile, ponendoli in equilibrio. Fecondità.
Grande senso di responsabilità verso i figli.
Consapevolezza del fatto che ogni bambino è “figlio”, e così pure ogni essere vivente.  
Abilità nel condurre e nel farsi ascoltare.
Ispirazione, immaginazione, creatività. Capacità di concretizzare le proprie intuizioni.
Il dono dell'angelo è un'inclinazione, una tendenza, e può essere accettato o non preso in considerazione: siamo sempre liberi di scegliere cosa fare del nostro potenziale.
Anche se di solito ne conosciamo uno soltanto, gli angeli di nascita sono tre e si possono individuare in base al momento in cui veniamo al mondo. Indagare i loro doni e le loro caratteristiche ci dà una stupenda chiave di lettura del nostro modo di essere. Ma anche la conoscenza approfondita di uno solo dei tre angeli può gettare lampi di luce all'interno di noi stessi. Se vuoi intraprendere questa magnifica avventura alla ricerca dei tesori nascosti dentro di te, contattami. Ne resterai sorpreso e affascinato.

talismano angelo Mihael Lunadivetro
Le tre lettere che compongono il Nome di Mihael sono contenute, insieme al Tetragramma, in questo versetto:
«Il Signore ha manifestato la sua salvezza,
agli occhi dei popoli ha rivelato la sua giustizia»
Testi di Maria Antonietta Pirrigheddu
© Proprietà letteraria riservata
Torna ai contenuti