L'incapacità di piacersi - Lunadivetro

Vai ai contenuti
  Come possiamo pretendere di essere sereni se non ci accettiamo? Se siamo insofferenti verso noi stessi e la nostra stessa vita?
 L'accettarsi ha il non trascurabile vantaggio di potersi mostrare agli altri per quel che si è, semplicemente, coi pregi e difetti che si possiedono, senza doversi camuffare. Crogiolandosi nella scontentezza data dall'incapacità di piacersi, invece, accade di trascurare il proprio potenziale. Così, Nel tentativo di modificarsi per piacersi di più, si perdono delle doti che invece gli altri apprezzano.
  Perciò smettiamola una volta per tutte di ricercare ciò che non riusciamo ad essere, e cominciamo a sviluppare ciò che davvero siamo! Magari ricordandoci che siamo immersi nel mondo, e che non viviamo esclusivamente nel riflesso di noi stessi.
(M. Antonietta Pirrigheddu)
Legame - dipinto di Tomaso Pirrigheddu
"LEGAME"
(Tomaso Pirrigheddu)
Torna ai contenuti