Le doti rinnegate - Lunadivetro

Vai ai contenuti
  Ogni facoltà umana può diventare qualcosa di negativo se viene rinnegata o sottovalutata, non compresa, mal utilizzata.
  La “materia vile” è appunto il termine alchemico con cui si indica il fardello delle nostre negatività, quelle che si accumulano a causa dell’uso scriteriato che facciamo delle personali doti e potenzialità. Un fardello che condiziona l’esistenza, i comportamenti e le scelte, crescendo a dismisura fino a sopraffarci e ad annientare la volontà. Davvero vogliamo permettere che si sostituisca al nostro vero essere?
(M. Antonietta Pirrigheddu)
Tresta - dipinto di Tomaso Pirrigheddu
"TRESTA"
(Tomaso Pirrigheddu)
Torna ai contenuti