Letture in classe all'Ipia - Lunadivetro

Vai ai contenuti

Mercoledi 9 dicembre 2009
Un progetto di educazione
Letture in classe all'Ipia
Grande adesione da parte degli studenti. L'11 a scuola un recital per le famiglie
      
   OSCHIRI. "Sfogliamo in classe" è il titolo del progetto per l'educazione alla lettura degli studenti dell'Istituto professionale industria e artigianato, al quale partecipano in perfetta sincronia attori esterni e interni alla scuola. I componenti esterni sono l'assessore provinciale alla Cultura e pubblica istruzione, Francesco Carbini che ha proposto la lettura del libro di Maria Antonietta Pirrigheddu "Le parole assassine", la stessa scrittrice e il Gruppo teatrale Sos Sinnos. Dal lato interno hanno operato con gli studenti i docendi di Lettere dell'Ipia, Pietro Fresu con la classe quinta, Ninuccia Canu con la quarta, Maria Antonella Santu con le prime.
   I brani del testo, oggetto di studio, sono stati letti in classe da ciascuno studente, che ha avuto a disposizione una copia del libro. Il giorno conclusivo vedrà Nino Pericu, ed alcuni suoi collaboratori, leggere dei brani, alternandosi con l'autrice del libro, e gli studenti. Per l'occasione potranno essere presenti anche le famiglie dei ragazzi, che saranno accolte da un ambiente gradevole, anche dal punto di vista del clima e della coreografia. La manifestazione si svolgerà nell'aula magna dell'Ipia il giorno 11 dicembre alle ore 10.
   Uno degli scopi dell'invito alla partecipazione, rivolto alle famiglie degli studenti, è quello di sensibilizzare tutti alla lettura e alla sua riscoperta, per cercare e trovare risposte ai nostri bisogni vitali di formazione e di arricchimento personale, culturale e spirituale. Il dirigente scolastico Paolino Rosu, entusiasta della riuscita pedagogica e culturale dell'iniziativa, ha anticipato che il filmato della manifestazione verrà messo a disposizione degli studenti.    
(Gianni Casella)
Torna ai contenuti