Vai ai contenuti

I vincitori del concorso letterario di Aggius 2017

Rassegna stampa

Lunedi 12 giugno 2017
Premio "Agghju",
i vincitori corsi e quelli galluresi

   AGGIUS. Maria Antonietta Pirrigheddu, tempiese, con il racconto "Li cuaderni di zia Luisa", si è aggiudicata il primo premio del concorso "Agghju" bandito dal Comune, per racconti in lingua còrso-gallurese. Il secondo posto è andato al maddalenino Domenico Battaglia per il racconto dal titolo "In quidd'urtima manu". Il terzo premio è andato al lurese-palaese Gigi Angeli per il racconto "La cilecca di lu mè fusili".
   Nella sezione còrsa ha vinto Filippa Santoni, col racconto "Medusa", al secondo posto ecco Margot Rossetti Poggi, col racconto "U ghjuvellu di Bobbò", al terzo posto Marina Branca con "Memento Mori". Nella sezione gallurese hanno inoltre ottenuto targhe di riconoscimento il tempiese Mario Pirrigheddu per il racconto "In carrèra", Giovanna Maria Mela, di Badesi, per il racconto "Un viagghju d'alti tempi" e il tempiese Antonello Masu per il racconto "L'umbra di lu babbu". Nella sezione giovani la prima classificata è risultata la teresina Clara Solimine con il racconto "Bastianeddha".
   Giunto alla 13esima edizione, il concorso "Agghju" per racconti in lingua còrso-gallurese e gemellato al "Lungoni" nella medesima lingua ma per testi poetici, ha registrato la partecipazione di numerosi concorrenti. Ai vincitori sono andati tappeti della tradizionale tessitura aggese. La cerimonia di premiazione si è svolta nell'auditorium di "Marugnò" intervallata dai canti della tradizione locale eseguiti dai cori "Matteo Peru" e "Galletto di Gallura".
(Tonio Biosa)
Torna ai contenuti