Tempio in tv con le sue felici zitelle - Lunadivetro

Vai ai contenuti

Martedi 16 gennaio 2001

Tempio in tv con le sue felici zitelle


   "Zitella, è un'offesa? Lo sarà da altre parti. Ma non a Tempio. È quanto hanno proclamato ieri alcune signorine tempiesi a mezza Italia. Senza dubbio, con soddisfazione, quasi con orgoglio. Zitella, al limite, è bello. Una condizione tutt'altro che penalizzante, ricca se si vuole anche di gratificazioni. L'hanno detto dagli schermi televisivi nel corso di un collegamento in diretta dalla casa del professor Giulio Cossu - intervistatrice Marella Giovannelli del Circuito Cinque Stelle - nella trasmissione mattutina di Rai Tre condotta in studio da Toni Garrani. E nel dirlo non è mancata la giusta ironia che la circostanza richiedeva. Ed è così che, attraverso uno dei molteplici aspetti della donna tempiese, la città - bella la zummata sui suoi tetti - è tornata sugli schermi televisivi nazionali. (t.b.)
Torna ai contenuti