28-So di non essere sola - Lunadivetro

Vai ai contenuti
scritto da:   Alix   

     Da un po' cercavo senza senza sapere esattamente cosa...
ho trovato per caso questo sito, ho letto le notizie sul mio angelo e l'ho invocato con fiducia e con la speranza che mi aiutasse a fare chiarezza in questo momento buio della mia vita...
molte cose, sempre uguali in realtà, ora però riesco a comprenderle...
la tristezza che ho dentro, dovuta alla falsità e cattiveria gratuita di amici e di gente che mi circonda, non passa ma diventa più sopportabile... perché so di non essere sola...
Grazie

 Risponde Lunadivetro

     Dal momento che cercavi, non è vero che non sapevi cosa stavi cercando. Non ne avevi coscienza, ecco.
     In fondo, come tutti, cercavi e cerchi lo scopo della tua vita.
     La falsità che ti circonda fa parte del mondo e della vita stessa. Perché ti accori così?
     Ti accori perché ti rifugi in te stessa senza riuscire ad andare oltre la cattiveria altrui, senza saperti opporre, senza saperti imporre.
     Eppure, a volte, anche la cattiveria non è cosciente. Spesso è frutto di ignoranza, di scarsa intelligenza, di superficialità, di incapacità di essere...
     Così come è necessario combattere la cattiveria vera, allo stesso modo è necessario distinguerla dalla cattiveria "ignorante". Piuttosto che accorarci dovremmo imparare a valutare, a discernere, per poi adottare il comportamento adatto.
     Combatti senza paura la cattiveria volontaria: anche con veemenza, facendoti rispettare e difendendo i tuoi valori. Ma sii clemente verso chi è incapace di essere diverso, di capire davvero la vita, di essere felice.
     Né tutto è male, né tutto è bene.
     Renditi utile dando una mano a chi ne ha bisogno, anche a causa della propria ignoranza, e avrai già realizzato, in parte, te stessa e i doni del tuo Angelo.
     Ed è vero, non sei sola.
Torna ai contenuti