411-Questa quarantena - Lunadivetro

Vai ai contenuti
scritto da:   Alida - Villacidro   

Oggi non aspetto nulla, mi sento asciutta e secca. La quarantena non aiuta

 Risponde Lunadivetro

     È vero, il momento non è dei più semplici. Forse, però, proprio questa quarantena può aiutarci tanto.
     A che cosa?
     A riscoprire quel che in tempi "normali" solitamente tralasciamo. Cose a cui non diamo più importanza, sia perché ci appaiono scontate, sia perché la fretta non ci dà la possibilità di vederle per quel che sono. Non mi riferisco solo alla famiglia che molti di noi si stanno godendo di più, o al tempo a disposizione, o alla meraviglia della natura che, dove le è permesso, si riprende i suoi spazi e la sua purezza. No, io parlo di quelle cose nostre che ci portiamo dentro senza ricordarci più della loro esistenza. Non sarebbe stupendo se, dopo questi giorni surreali, potessimo uscire dalle nostre case più consapevoli di noi stessi, delle nostre forze, delle nostre potenzialità? Non sarebbe bello se usassimo questo periodo per andare alla ricerca dei tesori nascosti in noi? Certo domani ci reincontreremmo in un modo del tutto diverso... Perché quando siamo coscienti delle cose buone che ci portiamo dentro, allora diveniamo capaci di vedere anche le ricchezze degli altri. E così, dopo un inverno come alberi secchi, rifioriamo.
Torna ai contenuti