5-Credere che lassù ci sia qualcuno - Lunadivetro

Vai ai contenuti
scritto da:   Simo   

     A quattro anni mi ritrovai sballottata in un'altra famiglia, insieme a mia sorella. Cosa potevo comprendere, allora? In fondo avevo solo quattro anni... ma sapevo che qualcosa era successo...
     I miei si separarono e io fui mandata da un'altra famiglia. Avrebbe dovuto essere per pochi giorni, ma non fu così... La famiglia che mi ha accolto è forse la migliore che abbia mai conosciuto... sono stati loro a cambiarmi e migliorarmi... Gli devo molto. E ora, a distanza di dieci anni, ho perso anche quella donna che ormai consideravo come mia vera mamma...
     Ora fatico ancora a credere che lassù ci sia qualcuno che ci osservi... Cerco delle risposte ma non le ho ancora trovate... penso che ormai sia inutile...

 Risponde Lunadivetro

     Non sempre, ma accade, che in giovane età si sia già maturi. Il dolore fa diventare grande il bambino. Ma anche il dolore ha un suo valore.
     Dio conosce quello che ti porti dentro, e non ti lascerà sola nemmeno questa volta. Non perderti: la vita ti sorriderà ancora.
     Ti scriverò privatamente.
Torna ai contenuti