70-Forse il mio peso è più lieve - Lunadivetro

Vai ai contenuti
Dreamer - Dublino   

Ciao,
qualche giorno fa mi è capitato di dover andare a lavoro a piedi.
     Qui a Dublino c'è un'inflazione di Chiese, ed anche se da un certo tempo sono in una fase di dissenso, uno di questi giorni non ho saputo resistere all'impulso di entrare in una di Esse. Era un po' che non entravo, perchè tutt'ora ritengo che ogni luogo sia buono per parlare con Dio, ma, sarà che i rumori sono filtrati, saranno le costruzioni fatte in un certo modo, mi è sembrato tutto più semplice che non in mezzo al caos della vita quotidiana.
     Che c'entra questo con gli Angeli? Il punto è proprio questo, purtroppo noi ci ricordiamo di loro solo nei momenti di grande bisogno.
     Una donna  inginocchiata in uno dei banchi di fondo, improvvisamente è scoppiata in singhiozzi che non riusciva a trattenere, e vergognandomi un poco non ho più avuto il coraggio di parlare di miei eventuali problemi.
     Ho solo pensato che se è vero che ognuno ha il peso che può sopportare, forse il mio era più lieve di quello che disperava quella donna.
     Ciao, a presto.
.
Torna ai contenuti